Gli bruciano l’auto, Odg al fianco del collega Scollo

Gli bruciano l’auto, Odg al fianco del collega Scollo

L'Ordine dei giornalisti di Sicilia manifesta la propria vicinanza al collega Francesco Scollo, che ignoti a Caltagirone hanno preso di mira incendiandogli l’auto. Un attentato inutile e vigliacco. Vigliacco perché consumato nel buio della sera, dopo che Scollo era rientrato a casa dopo la sua puntuale giornata di lavoro; inutile perché siamo certi che il collega non si lascerà intimidire, proseguendo nel percorso che ha imboccato della ricerca della verità e del contrasto al malaffare. L’Ordine si schiera al fianco di Francesco, lo invita a tenere duro e chiede alle forze dell'ordine di dare una risposta a chi intende tacitare in tal modo chi svolge il mestiere di informare.